Fiore Little Yellow

Il Lago delle Trote - Lagorai

La magia di un piccolo lago in alta quota.

Un piccolo gioiello poco conosciuto a 2182m di quota, si adagia su un piccolo pianoro tra i bassi prati e le scure rocce vulcaniche del Cadinon. La sua è una posizione che vede congiungersi vari sentieri che risalgono dalla Val di Fiemme e la Val Cia, due versanti opposti del Trentino Orientale.

La particolarità di questo luogo è data da quella sua panoramica che permette di guardare verso la Val di Fassa e le sue vette più blasonate, come il Sassolungo, il Sassopiatto e il Catinaccio, della Val di Fiemme il bellissimo bastione roccioso del Latemar e di Cima d'Asta per il Lagorai.


Poco frequentato durante l'Estate e l'Autunno, diviene uno di quei luoghi dove unire il bisogno di pace e tranquillità, per quella giornata in cui si va alla ricerca del silenzio per potersi dedicare a quei momenti personali molto importanti che spesso capitano nella vita.

Un po come scappare da tutto e da tutti, per trovare in questo lungo quel perfetto equilibrio che coinvolge mente e corpo.

Il sentiero "perfetto" per giungere fin quassù è quello che dal Rifugio Refavaie (Val Cia) sale su sentiero 339 lungo la Val di Coldosè. Attraverso i boschi alla base del Cauriol e del Coltrondo, per giungere al bellissimo e panoramico Bivacco Coldosè (2080m), che anticipa di pochi minuti il Lago delle Trote.


Stefano

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti